Chi è lo psicoterapeuta ...

 

è uno psicologo o un medico, regolarmente abilitato e iscritto all'ordine professionale di appartenenza, specializzato presso una scuola di psicoterapia riconosciuta dal MIUR (ministero dell'istruzione, università e ricerca).

 

E' un professionista del benessere psicologico e della salute mentale che, oltre ad un lungo percorso accademico e specialistico ha, in genere, seguito un percorso di autoformazione attraverso analisi didattica.

 

Lo psicoterapeuta è un professionista che può occuparsi a 360 gradi (escluso l'aspetto farmacologico, di pertinenza esclusiva del medico/psichiatra) di un percorso approfondito di analisi e cura del disturbo psicologico.

 

 

Quando serve la psicoterapia ...

 

Difficile dare una risposta generale, ma semplificando si può dire che la psicoterapia è il percorso più indicato nei casi in cui il disagio e la sofferenza non sono legati ad una situazione contingente o transitoria, ma hanno a che fare con aspetti più profondi e strutturati della personalità.

Per questo motivo la psicoterapia  psicosintetica alterna momenti di analisi delle dinamiche intrapsichiche legate alla storia passata a momenti in cui l'attenzione ed il lavoro sono concentrati sul presente, sulle sue opporunità e potenzialità di sviluppo e crescita.

 

L'approccio psicosintetico, per l'attenzione che dedica agli aspetti transpersonali, risulta particolarmente indicato nei percorsi di crescita personale, dove l'obiettivo non è tanto riparativo quanto accrescitivo della personalità.